Laia Sanz

Il mondo delle corse ce l'ho nel sangue.


Qual è la sua passione?

Moto, auto, le corse in generale... la competizione mi ha sempre affascinato. Non solo per l'ebbrezza della vittoria, ma anche per scoprire le mie possibilità, per spingermi ai miei limiti, per raggiungere qualcosa di cui gli altri dicono: questo è impossibile.

Sono sempre stata molto attratta dalle automobili. Ricordo ancora la sensazione che provavo a due o tre anni quando mio padre mi metteva a sedere sul cofano della sua auto. Sono convinta che la vera passione non si possa descrivere a parole. Un sentimento è difficile da spiegare. Bisogna semplicemente seguirlo.    

La passione per le corse l'ha cambiata come persona?

È una parte di me: il mondo delle corse ce l'ho nel sangue, è parte della mia personalità.
Talvolta non si può separare quello che si è da quello che si fa. A prescindere dalla professione, designer, musicista, artigiano o altro, bisogna sempre rimanere fedeli alla propria passione.

Cosa significa CUPRA per lei?

Lo spirito corsaiolo di SEAT. Passione per le corse e i circuiti e scoprire come questi due elementi si fondono. È anche il piacere di scoprire ciò che ci aspetta dietro l'angolo, quali idee nasceranno, il desiderio di evolvere e migliorarsi: di ritornare in officina per inventare il futuro. 

Il futuro della tecnica automobilistica sarà sempre più incentrato sull'uomo piuttosto che sulla macchina.

In che direzione si sta sviluppando il motorismo?

I meccanismi del mondo delle corse possono cambiare notevolmente, ma il motorismo in sé non cambia. Lo spirito è il medesimo da sempre.
Auto elettriche? Oggigiorno per un pilota un futuro è forse difficile immaginare un futuro senza benzina. Tuttavia con il migliorare delle performance della mobilità elettrica, si schiuderanno sicuramente nuove possibilità. Ci occorre un cambiamento di mentalità. Il concetto di racing potrebbe cambiare totalmente.

In generale credo che il futuro della tecnica automobilistica sarà sempre più incentrato sull'uomo piuttosto che sulla macchina.

Meraviglioso. È un'autentica auto da corsa. Frenata possente, ottimo comportamento in curva... per me è l'auto perfetta per passare al mondo delle gare di coppa. Guidarla mi ha insegnato molto.

MORE INFORMATION

Seguiteci su Instagram @CupraRacing e su Twitter @Cupraracing.